2014-10-26 20.48.45

Ho preparato queste chioccioline alla cannella per delle amiche dell’università. Una di loro, proprio la prima volta in cui ci siamo parlate, mi ha raccontato la sua meravigliosa storia con un ragazzo che abita in Svezia. E’ così bella da sembrare una fiaba. Ricordo anche che proprio in quell’occasione mi aveva parlato del suo amore per queste brioches, svedesi anche loro, e io le avevo promesso che un giorno gliele avrei preparate per farla sentire un po’ a “casa“.

Domattina gliele porterò. Sono sicura che con il profumo di cannella anche la prima lezione di un freddo lunedì avrà un altro sapore.

2014-10-26 20.55.07

Ingredienti

Per le brioches

125 gr di farina OO + 125 gr di farina manitoba

4 gr di lievito di birra secco

30 gr di zucchero semolato

30 gr di burro fuso raffreddato

1 uovo piccolo

125 ml di latte tiepido

1 pizzico di sale

Per il ripieno

60 gr di burro morbido

70 gr di zucchero semolato

3 cucchiaini di cannella in polvere

Per la glassa

zucchero a velo

acqua bollente

In una planetaria mettere le farine, il lievito, lo zucchero, il burro fuso raffreddato, l’uovo e un pizzico di sale. Iniziare ad impastare e versare il latte tiepido a filo finchè l’impasto non si sarà amalgamato ma rimarrà di consistenza piuttosto morbida. E’ possibile che serva meno latte, dipende dalla capacità di assorbimento della farina. Lavorare ancora qualche minuto l’impasto a mano e poi metterlo in una ciotola coperta con della pellicola in un luogo tiepido a lievitare per circa 1 ora e mezza.

Nel frattempo preparare la farcitura lavorando il burro con lo zucchero e la cannella.

Quando l’impasto sarà lievitato, stenderlo accuratamente dello spessore di circa 1 cm in modo da formare un rettangolo. Ricoprirlo con la farcitura alla cannella, arrotolarlo da un lato in modo da formare un cilindro e poi tagliare con un coltello affilato dei tronchettini.

Mettere le brioches su una teglia foderata di carta da forno e lasciarle lievitare un’altra ora.

Preriscaldare il forno a 180° e cuocere per circa 15-20 minuti, finchè non saranno dorate.

Mescolare zucchero a velo con quanto basta di acqua bollente in modo che si formi una glassa non troppo liquida e decorare le brioches ancora calde.

Con questa ricetta partecipo al contest “Un anno di colazioni: le Brioches” di Letizia in Cucina in collaborazione con FIMOra

Annunci