Ero partita con l’idea di fare i taralli al peperoncino, ma alla fine quando devo fare regali cedo sempre alla tentazione di fare qualcosa di dolce. Avevo pensato di fare una torta rovesciata, ma alla fine mi sono ritrovata a fare una crostata. Avevo intenzione di farla meringata, ma alla fine non ero dell’umore adatto per sperimentare. Avevo voglia di semplicità stamattina. Ho deciso di ascolare me stessa e così tutti i miei grandi piani sono andati a rotoli. Niente taralli, niente capovolgimenti, niente meringhe. Farina, burro, uova e zucchero: una pasta frolla semplice semplice. Poi un’arancia e poco più: una bella crema colorata. Era poca però, non era sufficiente a riempire quel guscio croccante. La matematica e le proporzioni non sono mai state il mio forte. E allora cioccolato, latte, zucchero e uova: una super crema pasticcera da nascondere sotto. Così sarà una sorpresa! Come è bello qualche volta non rispettare i propositi, seguire l’istinto ed improvvisare.

20150222_132249

Ingredienti

Per la frolla

300 gr di farina

100 gr di zucchero

100 gr di burro

1 uovo

Per la crema all’arancia

60 gr di burro

180 gr di zucchero

3 uova

1 arancia

1 cucchiaio di fecola

Per la crema pasticcera al cioccolato

500 ml di latte

125 gr di zucchero

5 tuorli

40 gr di farina

100 gr di cioccolato

Per la frolla lavorare la farina con lo zucchero ed il burro freddo a pezzetti e poi aggiungere l’uovo. Quando si sarà formata una palla, avvolgere nella pellicola e metterla a riposare in frigo.

Per la crema far sciogliere il burro in un pentolino a bagno maria, aggiungere lo zucchero e le uova sbattuti insieme e il succo di un’arancia, continuando a mescolare per circa dieci minuti. Infine aggiungere la fecola. Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare.

Per la crema pasticcera portare il latte a bollare mentre si sbattono i tuorli con lo zucchero e la farina. Aggiungervi il latte, riportare sul fuoco finché non riprende il bollore. Spegnere subito e aggiungere il cioccolato.

Stendere la frolla in una tortiera imburrata e infarinata, metterci dentro dei legumi secchi in modo che non gonfi. Coprirla con carta forno e far cuocere circa dieci minuti a 200 gradi e ancora un quarto d’ora a 180. Togliere dal forno, lasciare raffreddare e riempire prima con la crema al cioccolato e poi con quella all’arancia.

Annunci